OPERATORE ESOTERICO: CHI È E COSA FA

33
0
Share:

OPERATORE ESOTERICO: CHI È E COSA FA

Gli incantesimi e la magia in genere sono argomenti che attraggono le persone più diverse. Ognuno di noi, in modo diverso, è attratto dall’irrazionale e da tutto quello che non trova un’immediata spiegazione scientifica.
Ed è proprio in questo ambito in cui i confini tra reale e credenza sono labili e sottili che operano figure come quelle degli operatori esoterici. Ma in cosa consiste il loro operato? Quando rivolgersi ad un operatore esoterico e, soprattutto, come scegliere il più adatto a noi? Cerchiamo di approfondire insieme il campo della magia che tanto suscita interesse e, al contempo, attorno al quale ruota parecchia disinformazione.
Riconoscere un valido operatore esoterico
Rivolgersi ad un operatore esoterico può essere piuttosto difficile perché non sempre, chi non è del settore, è in grado di riconoscere chi è affidabile e chi, invece, vuole solo speculare sui problemi della gente. Meglio diffidare di chi vi promette risultati eclatanti nel brevissimo periodo.
Attenzione anche a chi vi garantisce immediatamente la risoluzione dei vostri problemi! Un operatore esoterico affidabile prima vi ascolterà e cercherà di capire nel profondo i vostri bisogni e solo dopo vi dirà cosa è in grado di fare per aiutarvi.
Un metodo molto valido, semplice ed immediato, per individuare un professionista affidabile è quello di leggere le recensioni. Un operatore esoterico serio metterà ben chiare in home page sul proprio sito, a disposizione di chiunque voglia informarsi, le recensioni di chi si è rivolto a lui.
Abbiamo dunque visto cosa non dovrebbe fare un operatore esoterico attendibile, ma quali sono, invece, le sue mansioni? Come può aiutare chi si trova in un momento di difficoltà?
Chi è e cosa fa un operatore esoterico?
La figura dell’operatore esoterico è piuttosto affascinante e, basandosi su credenze e peculiarità del tutto personali, non ve n’è uno che opera in maniera uguale ad un altro. A livello professionale praticano tutti le arti ma si differenziano a seconda del diverso percorso di preparazione, del metodo adottato e della sensibilità personale del mago.
L’idea di base è quella di governare specifiche energie allo scopo di raggiungere l’obbiettivo richiesto da chi si rivolge loro. La gente che si trova in un momento di difficoltà, crede di trovarsi di fronte ad un ostacolo insormontabile, soffre per una crisi d’amore o è preoccupata per la propria (o dei propri cari) situazione lavorativa può scegliere di rivolgersi ad un operatore esoterico affinché faccia incantesimi, legamenti d’amore, purificazione da entità negative o altro ancora. Sarà poi l’operatore esoterico ad optare per l’uso di magia bianca, rossa o, in casi estremi e solo per alcuni, nera.
L’intenzione e il metodo sono fondamentali per identificare un buon operatore esoterico.
Per compiere il loro lavoro e risolvere i problemi delle persone che si rivolgono a loro, sono soliti utilizzare:
La magia bianca: usata al fine di ottenere il bene della persona, positività e benessere. E’ una magia buona al servizio dell’essere umano.
La magia rossa: È il più potente strumento che si possa utilizzare per risolvere tutte quelle problematiche che ruotano attorno al campo sentimentale, amoroso ed affettivo.
Strumenti: Come, ad esempio, incensi, sfere di cristallo, pietre, candele…
Oggetti appartenenti alla persona verso cui la magia dovrà agire: Possono essere un esempio i capelli o una fotografia.
Grazie al ricorso alla magia si cercherà di ottenere il risultato sperato ma, è bene ricordare, quando ci troviamo ad avere a che fare con la magia, le certezze sono poche. Le tempistiche non possono essere calcolate nemmeno dal mago più esperto. Ricordate sempre che un rituale, per potersi realizzare, potrebbe aver bisogno di pochissimo tempo come, in altri casi, addirittura di anni.
FONTE:

Share:

Leave a reply