La vostra felicità è nel bene che farete, nella gioia che diffonderete,
nel sorriso che farete fiorire, nelle lacrime che avrete asciugato.
Raoul Follereau

Banco Sociale e del Mutuo Soccorso

I am promo text. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lo Sportello del Cittadino

I am promo text. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Editoriale

E’ vero che un terzo dei senzatetto d’Italia …

E vero che un terzo dei senzatetto d’Italia è a Roma? Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, ha parlato di diciassettemila persone certificate nella capitale. Abbiamo verificato. Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, intervistato dal quotidiano la Stampa, il 12 maggio ha dichiarato che “il disagio si concentra nei grandi centri urbani. Lei sa quanti senzatetto sono certificati nella sola Roma? Diciassettemila su un totale nazionale di almeno cinquantamila”. un’affermazione che contiene una premessa corretta e due dati, uno giusto e uno sbagliato. Vediamo i dettagli. Il disagio nelle grandi città L’Istat ha pubblicato un rapporto nel dicembre 2015, contenente dati riferiti […]

“ZeroSprechi”: il primo hub alimentare …

“ZeroSprechi”: il primo hub alimentare per la raccolta di cibo per bisognosi l progetto “ZeroSprechi” del Comune di Milano è la risposta alla lotta contro lo spreco alimentare: nasce il primo centro di raccolta delle eccedenze di cibo delle mense. Lo spreco alimentare in Italia vale lo 0,88% del Pil: secondo i dati presentati dal Progetto 60 stiamo parlando di oltre 15 miliardi di euro.?Sono numeri enormi, soprattutto se ci fermiamo a riflettere sui grandi paradossi che riguardano il cibo nel mondo: 821 milioni di persone soffrono la fame e 1 persona ogni 3 è malnutrita. Nel frattempo, una persona […]

Terzo settore e Caritas. Accoglienza svuotata, …

Terzo settore e Caritas. Accoglienza svuotata, lo Stato si prenda la responsabilità Le prime sono state alcune serie cooperative sociali, le ultime per ora le Caritas di Vittorio Veneto e di Treviso. Non parteciperanno più ai bandi pubblici per la gestione dei centri di accoglienza dei richiedenti asilo. La direttiva che ha preceduto il “decreto Sicurezza”, infatti, tagliando la quota di rimborso dei costi sostenuti da 35 a 22 euro per persona al giorno, ha limitato drasticamente i servizi di accompagnamento che, prima, si riusciva a offrire ai rifugiati. Insegnamento della lingua italiana, anzitutto, assistenza psicologica (importante per donne e […]

La sfida del Microcredito di Solidarietà, …

La sfida del Microcredito di Solidarietà, far crescere il sostegno per persone e sociale Potenziare l’impegno dei centri di ascolto a favore delle persone fisiche e del sociale ed estendere la collaborazione con enti ed istituzioni destinatarie di tante istanze di difficoltà del nostro territorio e di quello limitrofo. È questa la sfida per il futuro che si pone il Microcredito di Solidarietà, società di cui Banca Monte dei Paschi di Siena è cofondatore e maggiore azionista, nata nel 2006 per contrastare la povertà e il disagio sociale e favorire l’accesso al credito di soggetti che non sono in grado […]

Nel Sud ci sono sempre più poveri

Nel Sud ci sono sempre più poveri Sacche di povertà sempre più ampie, e nuove fasce della popolazione scivolate verso il disagio sociale. Se la ripresa si allontana nel Nord, per il Sud aumentano le difficoltà. «L’incidenza della povertà assoluta aumenta nel mezzogiorno» negli ultimi anni, a causa della «polarizzazione dell’area di povertà nelle periferie dei grandi centri urbani e nelle aree interne» del Sud. Lo sostiene la Svimeza, l’associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno, nell’audizione in commissione Bilancio di Camera e Senato. La ripresa economica, registrata nel recente passato, «non sembra aver inciso sui livelli di povertà che aumentano […]

Nel Lecchese c’è un intero paese in vendita: …

Nel Lecchese c’è un intero paese in vendita: “Non abbiamo più le risorse” La dura presa di posizione del sindaco: “Ogni giorno tutti i piccoli Comuni italiani (tra cui il nostro) sono lasciati soli a lottare contro lo spopolamento, la mancanza di fondi e la difficoltà delle istituzioni nel fornire supporto”. Nel Lecchese c’è un intero paese in vendita. Nel pomeriggio di oggi, 4 aprile 2019, quando le foto hanno iniziato a girare in rete, in molti si sono chiesti se fosse una provocazione, una ingegnosa trovata commerciale, una installazione turistico/culturale. Oppure un pesce d’aprile arrivato con qualche giorno di […]

Cibi pericolosi: da Ikea a Citterio, …

Cibi pericolosi: da Ikea a Citterio, ecco tutti i lotti dei prodotti ritirati dagli scaffali Cosa mettiamo sulla nostra tavola? Decine di prodotti pericolosi, dai salamini, ai dolci per vegani, alla soia, allo spumante. L’elenco stilato negli ultimi mesi dal ministero della Salute è impietoso. Sospetta presenza di allergeni non dichiarati, che potrebbero provocare uno choc anafilattico nei soggetti a rischio, corpi estranei nelle confezioni, come formiche, insetti di vario genere. E ancora: rischio chimico per la presenza di presenza di listeria, un terribile batterio che può provocare anche la morte, coloranti o additivi non consentiti. I ritiri dagli scaffali […]

ADA, il braccio robot che aiuta a mangiare

ADA, il braccio robot che aiuta a mangiare Un braccio robotico controllato da un sistema di intelligenza artificiale è in grado di imboccare i pazienti disabili, riuscendo a distinguere un frutto dalla minestra. Un team di ricercatori della Washington University ha messo a punto un braccio robot per aiutare disabili e invalidi a mangiare in autonomia: si chiama ADA, acronimo di Assistive Dexterous Arm, e si può utilizzare collegato direttamente al letto o alla carrozzina. Il software di controllo è un sistema di intelligenza artificiale istruito anche per riconoscere il tipo di cibo nel piatto, per raccoglierlo e porgerlo nel […]

Comunita’ di Sant’Egidio, EMERGENZA FREDDO

Comunita’ di Sant’Egidio, EMERGENZA FREDDO quest’anno il freddo sta mietendo vittime. A Roma, sono già 12 le persone senza dimora che hanno perso la vita in strada, per motivi diversi, ma tutti legati alla precarietà di esistenze che si vuole relegare come “invisibili”, ma che hanno i nomi di amici che conoscevamo bene: Giovanni, Davide, Adrian, Stanislaw, Nereo, Cornel …. E i prossimi giorni il meteo annuncia temperature ancora più basse.. Si, è il freddo intenso a mietere vittime, ma non solo. Con un termine un po’ romantico si parla di “invisibili” e viene da chiedersi cosa significa quando uno […]

Amnesty, diritti umani: le migliori notizie del 2018 …

Amnesty, diritti umani: le migliori notizie del 2018 Nel corso dell’anno sono stati fatti molti passi avanti verso la giustizia MILANO – Amnesty International ha selezionato le migliori notizie del 2018 in materia di diritti umani nel mondo. Condannati a morte salvati dall’esecuzione, prigionieri di coscienza rilasciati, passi avanti verso la giustizia. 25 gennaio Una corte d’appello dell’Iran annulla la condanna a morte di Saman Naseem, giudicato colpevole di un omicidio commesso a 17 anni. Nel febbraio 2015 gli appelli (quasi 300mila complessivamente da Amnesty International) avevano consentito la sospensione all’ultimo minuto dell’impiccagione. La condanna a morte è stata sostituita […]

Tribunale del malato: che cos’è e come funziona?

Tribunale del malato: che cos’è e come funziona? Come funzionano e a che servono le strutture a difesa dei diritti dei pazienti? Dove si trovano e quanto costano? Sicuramente avrai sentito parlare spesso, troppo spesso purtroppo, dei casi di malasanità. E forse anche tu sei rimasto vittima qualche volta di un disservizio più o meno grave in una struttura sanitaria. Chiunque può sbagliare nella sua vita e nel suo lavoro, ma quando l’errore lo commette un medico o un infermiere, le conseguenze possono essere molto serie, se non addirittura letali. Ci si chiede che cosa si può fare per difendere […]

San Giorgio, contrasto alla povertà: 30mila …

San Giorgio, contrasto alla povertà: 30mila euro per le persone in disagio Contrasto alla povertà. 30 mila euro per il 2018 a favore delle persone in disagio economico. Approvato in consiglio comunale il regolamento per l’accesso ai contributi, volti a contrastare gli stati di disagio economico. L’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’assessorato alle Politiche Sociali affidato a Michele Carbone, ha disposto sussidi economici fino a mille euro come misura straordinaria che rientra nei fondi FUA. Attraverso l’Ambito N28 rientrano nella misura le persone che versano in condizione di povertà, residenti nei territori di San Giorgio a Cremano e […]

Poveri a Pescara: appello della Caritas

Poveri a Pescara: appello della Caritas La Caritas di Pescara lancia un appello ai cittadini affinchè aiutino i tanti poveri e le persone in stato di bisogno presenti in città. Nel periodo delle festività natalizie la solitudine e il disagio sociale si sentono di più afferma il direttore della Caritas diocesana di Pescara don Marco Pagniello che presentando l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola” anche quest’anno le famiglie potranno ospitare chi vive in povertà e lontano dai propri cari. Don Marco afferma che si tratta di un’esperienza di “accoglienza e condivisione. Non è un progetto nuovo e l’anno scorso c’è […]

Argentina: Osservatorio disagio sociale Uca, povertà …

Argentina: Osservatorio disagio sociale Uca, povertà in aumento, coinvolge una persona su tre Una povertà strutturale, legata a diseguaglianze ugualmente strutturali, che coinvolge ormai un argentino su tre, soprattutto nelle aree urbane. Il 31,3% delle famiglie argentine e il 29,6% delle singole persone si trovano sotto la soglia di povertà: rispettivamente con un aumento del 3,9% e del 4,8% rispetto al terzo trimestre del 2017. Ancora più forte il livello della povertà urbana, salito in un anno dal 28,3% al 33,6%. Questi i dati, aggiornati al terzo trimestre 2018, che emergono da una serie di report resi noti in queste […]

Più di un cittadino su due non riesce ad accedere ai servizi sanitari: è allarme sociale

Il 21° Rapporto PIT Salute Cittadinanzattiva – Tribunale del malato denuncia una situazione drammatica, dovuta soprattutto ai costi sempre più elevati a carico del cittadino. E sanità sempre meno pubblica Accedere ai servizi sanitari è diventato più difficile: più di un cittadino su due (il 56% nel 2017, +2% rispetto al 2016) denuncia di non riuscire a curarsi nelle strutture pubbliche. Aumentano i tempi per le liste di attesa, le segnalazioni sono salite dal 54,1% del 2016 al 56% dello corso anno. Il maggiore disagio riguarda le visite specialistiche, in particolare quelle oncologiche (segnalazioni dal 7,8% del 2016 al 9,9% […]

Altri Servizi ed Iniziative

Aiuti & Servizi ai Disagiati e Senza Fissa Dimora

Artigianato Ecosolidale

Volontariato & Protezione Civile