I fantasmi della chiesa di Lukova

118
0
Share:

I fantasmi della chiesa di Lukova

I FANTASMI DELLA CHIESA DI LUKOVA

San Giorgio di Lukova è una piccola chiesa mediovale abbandonata a Nord Ovest della Boemia, Repubblica Ceca. Venne eretta nel 1352 ed è sopravvissuta ad entrambe le guerre mondiali, per poi essere abbandonata negli anni 60, a causa dell’incendio che ne ha completamente distrutto il tetto.
La leggenda racconta che in realtà, l’abbandono da parte dei fedeli, avvenne perché l’edificio si pensava fosse infestato da qualche strana entità. Gli abitanti di Lukova, pensarono anche che la mancanza di fondi per la ristrutturazione del tetto, fosse in qualche modo legata a delle forze oscure, che volevano impedire la celebrazione di funzioni cristiane.
Il tetto crollò in una giornata del 1968, durante un funerale, e uccise ben 32 persone. Le credenze popolari dicono che, se all’interno di un luogo di culto, anche solo una persona muore per cause non naturali, il luogo perde di sacralità nell’immediato.
Dopo la tragedia, gli abitanti del paese, affermarono tutti, che al calare del sole, scendeva una strana foschia attorno all’edificio, rendendolo quasi invisibile. I turisti stessi lamentavano sensazioni di fiacchezza e disagio quando si recavano nei pressi della chiesa ormai abbandonata.
La fama della chiesa di Lukova crebbe a dismisura, dopo gli anni 2000, i turisti e gli studiosi di paranormale iniziarono a presentarsi a frotte difronte all’edificio abbandonato, sperando di assistere a qualche fenomeno soprannaturale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le autorità ecclesiastiche del posto, visto l’interesse sempre più alto, ritentarono l’impossibile, ovvero una raccolta fondi per ristrutturare da zero la tanto famosa chiesa.
Fu così, che nel 2014, l’artista Jakub Hadrava, si offrì di realizzare una propria installazione all’interno dell’edificio, cosi da poter raccogliere offerte per la tanto agognata ristrutturazione.
Hadrava, realizzò delle figure antropomorfe in gesso bianco a grandezza reale, che ricordano fantasmi. Possiamo quasi scorgere i tratti somatici al di sotto degli strati di velo. Le statue sono 32 e vogliono ricordare le 32 vittime del crollo del 1968, ma vogliono anche ricordare i fantasmi dei tedeschi morti durante la Seconda Guerra Mondiale sui monti limitrofi a Lukova.
Nel 2015 la chiesa venne finalmente ristrutturata e le funzioni religiose sono oggi ancora all’attivo come una volta. La bella novità è che i fedeli potranno trovare come vicino di posto uno dei 32 fantasmi di Hadrava. Le vittime verranno cosi ricordate per sempre e la loro memoria rimarrà per sempre legata a quel luogo.
Fonte:

Share:

Leave a reply