GUNUNG PADANG, LA PIÙ ANTICA …

151
0
Share:

GUNUNG PADANG, LA PIÙ ANTICA “PIRAMIDE” DEL MONDO (NON È IN EGITTO)

Il Gunung Padang, misterioso sito archeologico in Indonesia, ha suscitato forte interesse e controversia tra appassionati di storia ed esperti nel settore
.Il complesso, situato su una collina, consiste in una serie di strati di pietra sovrapposti ed in particolare presenta strutture megalitiche e terrazze. La sua scoperta risale al 1890 e, nel 2018, il geologo Danny Hilman Natawidiaja ha datato il sito ad oltre 20.000 anni fa, attraverso analisi al carbonio-14. Questo significa che la struttura è la più antica piramide al mondo (attualmente il primato è detenuto dal complesso funerario di Djoser in Egitto, risalente al 2630 a.C.).
La sua reale funzione è ancora avvolta dal mistero, alcuni esperti suggeriscono che possa trattarsi di un luogo di culto, altri di un luogo di sepoltura megalitico. Tuttavia, la complessità e l’accurata precisione della sua costruzione mostra un notevole grado di abilità ingegneristica e costruttiva da parte di chi l’ha realizzata. Le tecniche utilizzate sfidano la nostra comprensione delle capacità delle civiltà antiche e suggeriscono l’esistenza di una civiltà avanzata sconosciuta.
La ricerca su Gunung Padang è stata politicizzata: il presidente indonesiano ha istituito un gruppo di ricerca con l’obiettivo di dimostrare che l’Indonesia è stata una volta sede di una tale civiltà.
Inoltre, la designazione stessa di “piramide” è stata messa in discussione poiché la struttura di Gunung Padang differisce notevolmente dalle classiche piramidi egiziane, che nell’immaginario collettivo costituiscono lo stereotipo di piramide “tradizionale”. Gunung Padang, a differenza delle piramidi egiziane con lati triangolari, lisci e convergenti verso un vertice appuntito, presenta una formazione a gradini e terrazze. Inoltre, le piramidi sono di solito strutture indipendenti, mentre Gunung Padang è costruito sul lato di una collina.
Di Rocco Auriemma
FONTE 

Share:

Leave a reply