UFO filmato dagli studenti in Missouri. …

47
0
Share:

UFO filmato dagli studenti in Missouri. il video è nell’articolo e sul nostro canale Youtube

Uno strano video fatto da una studente, mostra un UFO multicolore nel cielo, che scompare ad altissima velocità.
Il filmato fatto da una ragazza della North Point High School di Wentzville, Missouri, USA, rivela il momento in cui un UFO colorato appare nel cielo.
Le luci sono di forma ovale lunga e piatta, mentre nel video si vedono gli studenti alzare lo sguardo e discutere sullo strano oggetto volante.
Pochi secondi dopo, la luce si affievolisce e scompare sotto le urla dei ragazzi, apparentemente in stato di shock.
Kora Gregory, uno dei testimoni, ha raccontato:
“Ho osservato l’oggetto quando ho sentito alcune persone dire cose come ‘Cos’è questo?’ e lo vedi? Un mio amico mi ha detto che probabilmente era solo un laser e all’inizio ho pensato che forse lo fosse”.
“Ma questo è cambiato rapidamente in “oh mio Dio, questo non è normale” e sono giunto alla conclusione che non era un oggetto naturale”.
Un genitore di uno degli studenti ha commentato:
“Questo è reale. Mio figlio l’ha visto e mi ha chiamato non appena è successo. Dubito fortemente che centinaia di bambini abbiano le allucinazioni”.
Il video ha poi raggiunto una comunità del Missouri su Reddit e infine, osservatori di UFO in tutto il mondo.
Diverse teorie sono state formulate: cristalli di ghiaccio ad alta quota, riflettori, Venere e ovviamente, alieni.
La studentessa che ha filmato l’oggetto, ha dichiarato:
“Come possibile spiegazione, non ne ho. Siamo nel Missouri e non abbiamo basi aeree nella mia zona.
Molte persone hanno detto che sono razzi, ma sicuramente non vengono lanciati razzi nella mia zona, specialmente vicino alla periferia.
E onestamente non credo che possa essere un riflettore o un laser o qualcosa del genere. Il suo movimento e la sua velocità non sono normali.
Forse avrei più idee se questo UFO avesse un qualche tipo di suono, ma questa luce nel cielo era silenziosa”.
by Marco Buoso
FONTE:

Share:

Leave a reply