Gli astronomi hanno rilevato dei misteriosi …

107
0
Share:

Gli astronomi hanno rilevato dei misteriosi oggetti circolari nello spazio

Un nuovo tipo di segnale è stato individuato dai radiotelescopi, e gli astronomi non hanno ancora capito di cosa si tratta. Sono stati rivelati quattro di questi oggetti: tutti hanno una forma circolare e tre sono particolarmente luminosi attorno ai bordi, come un anello o una bolla più opaca attorno.

gli-astronomi-rilevato-misteriosi-oggetti-circolari-nello spazio

Sono stati soprannominati ORC “Odd Radio Circles” in un nuovo articolo pubblicato su arXiv e presentato a Nature Astronomy, dove attende una peer review. “Le caratteristiche circolari sono ben visibili nelle immagini radioastronomiche e di solito rappresentano un oggetto sferico come un residuo di supernova, una nebulosa planetaria, un disco frontale come un disco protoplanetario o una galassia che forma una stella”, scrivono i ricercatori scrivono nel loro articolo.
“Qui riportiamo la scoperta di una classe di caratteristica circolare nelle immagini radio che non sembrano corrispondere a nessuno di questi tipi noti di oggetto, ma sembrano piuttosto una nuova classe di oggetti astronomici”, affermano gli esperti. Gli ORC sono stati individuati per la prima volta nei dati raccolti durante la fine del 2019 dal Pilot Survey of the Evolutionary Map of the Universe (EMU) condotto utilizzando l’Australian Square Kilometer Array Pathfinder.

individuati oggetti-misteriosi nello spazio mai visti prima -RECCOM-

Tutti e quattro gli ORC sono ad alte latitudini galattiche, a una certa distanza dal piano galattico, e hanno un diametro di circa 1 minuto d’arco. Questo è circa il 3% della dimensione della Luna nel cielo notturno. Tuttavia, poiché non sappiamo quanto siano lontani, non significa molto. Tutti e quattro gli oggetti sono visibili solo nelle lunghezze d’onda radio: sono completamente invisibili nelle lunghezze d’onda dei raggi X, ottiche o infrarosse.
Il team ritiene che qualunque cosa abbia causato gli ORC è probabilmente al di fuori della Via Lattea, come un’onda d’urto sferica gigante causata da un evento enorme. “Diverse classi di eventi transitori, in grado di produrre un’onda d’urto sferica, sono state recentemente scoperte, come fast radio bursts, esplosioni di raggi gamma e fusioni di stelle di neutroni. Tuttavia, a causa della grande dimensione angolare degli ORC, qualsiasi eventi transitori avrebbero avuto luogo in un lontano passato”, scrivono i ricercatori nel loro articolo.
È anche possibile, continuano gli astronomi, che gli ORC rappresentino una nuova categoria di un fenomeno noto. C’è una certezza da parte degli scienziati: ciò che hanno osservato è un nuovo fenomeno o una nuova rilevazione di un fenomeno noto. Insomma, il mistero è ancora aperto, staremo a vedere quello che si scopre.
di:Salvo Privitera
FONTE1: 

FONTE2: 

Share:

Leave a reply