Il mondo senza oceani in un’animazione …

111
0
Share:

Il mondo senza oceani in un’animazione della Nasa

Come sarebbe la Terra se non ci fossero gli oceani? Immaginiamo per un attimo di poter prosciugare il globo terrestre, eliminando le acque, che coprono i tre quinti della sua superficie: emergerebbe un paesaggio normalmente invisibile, fatto di altopiani, abissi e catene montuose.
Già nel 2008 un’animazione video della Nasa svelava la Terra nascosta sotto le acque, simulando lo svuotamento graduale degli oceani. E recentemente James O’Donoghue, ex scienziato della NASA e oggi alla JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency), ha pubblicato una versione aggiornata del video, migliorando la risoluzione e rallentando la velocità dell’animazione.

Il mondo senza oceani in un’animazione della Nasa

Così scopriamo come, già alla profondità di 140 metri, emergono quasi tutte le placche continentali, tranne quelle artica e antartica, che sono più profonde. Scendendo fra i 2000 e i 3000 metri cominciano ad apparire in mezzo agli oceani le creste delle dorsali oceaniche, mentre intorno ai 6000 metri la maggior parte dell’acqua è stata prosciugata. Restano coperte solo le fosse oceaniche, e in particolare la più profonda, la Fossa delle Marianne: per poter vedere il suo fondale dovremmo scendere a 10.911 metri.
di: Claudia Borgia
Fonte:

Share:

Leave a reply